Enti

>>
A chi rivolgersi: indirizzi e riferimenti

Consumatori

>>
Scopri l'area dedicata...

Intraprendere l'attività agricola

PIAVe default image

La Comunicazione Unica - COMUNICA

Fino poco tempo fa, le imprese o i loro intermediari assolvevano agli obblighi riguardanti l'Agenzia delle Entrate, l'INAIL, l'INPS e le Camere di Commercio con procedure diverse per ogni ente. Dal 1° aprile 2010 le comunicazioni di avvio, modifica, chiusura dell'azienda, dovranno essere presentate esclusivamente per via telematica o su supporto informatico all'ufficio del registro delle imprese, tramite l'utilizzo del software ComUnica.

ComUnica permette di ottemperare agli obblighi di legge verso Camere di Commercio, INPS, INAIL e Agenzia delle Entrate, inoltrando la Comunicazione Unica a un solo destinatario che si fa carico di trasmettere agli altri Enti le informazioni di competenza di ciascuno.

In pratica, con ComUnica:

  • si richiede il codice fiscale e la partita Iva
  • si apre la posizione assicurativa presso l'INAIL
  • si chiede l'iscrizione all'INPS per titolari, soci, collaboratori familiari, aziende con dipendenti e imprenditori agricoli
  • si chiede l'iscrizione al Registro delle Imprese tenuto dalle Camere di Commercio

Per la Comunicazione Unica è necessario: essere registrati, dotarsi della firma digitale e di una casella di posta elettronica certificata (PEC).

Le informazioni riguardanti la Comunicazione unica possono essere reperite rivolgendosi ai vari enti (Camera di Commercio, Agenzia delle Entrate, INAIL, INPS) oppure presso studi di professionisti quali commercialisti, consulenti del lavoro, ecc. 

Vai alla Guida per la compilazione della Comunicazione Unica d'Impresa

Link: Registro imprese

Apertura Partita Iva presso Agenzia delle Entrate

La partita Iva è una sequenza di 11 numeri che identifica in modo univoco il soggetto che esercita un'attività, il quale è obbligato ad emettere fattura per ogni prestazione eseguita ai fini della dichiarazione dei redditi.

Per aprire una partita Iva è necessario recarsi presso l'ufficio Iva o l'Ufficio delle Entrate di competenza (in base al proprio domicilio fiscale) e presentare una dichiarazione entro 30 giorni dall'inizio dell'attività.

Iscrizione al Registro Imprese della Camera di Commercio

La Camera di commercio supporta tutti gli aspiranti imprenditori e i neo-imprenditori con servizi di orientamento, informazione, formazione, consulenza e assistenza per l'avvio dell'attività economica.
Solo in caso si preveda di realizzare un volume d'affari superiore a 7.000 euro, il primo contatto con la Camera di commercio si ha proprio con l'iscrizione al Registro delle imprese, una sorta di archivio anagrafico, giuridico ed economico che contiene informazioni dettagliate di tutte le imprese.
L'iscrizione è un atto pubblico e obbligatorio che testimonia l'esistenza dell'impresa e di tutte le sue attività che hanno rilievo giuridico.
Il Repertorio Economico e Amministrativo (REA) è gestito dall'ufficio del registro delle imprese e rappresenta un archivio delle attività economiche imprenditoriali.
L'iscrizione al REA va effettuata entro 30 giorni dall'inizio, dalla modifica o dalla cessazione dell'attività, secondo termini e modalità previsti dalla legge.
La domanda va inviata per via telematica secondo disposizioni previste da leggi apposite. Il software per la spedizione telematica è rilasciato gratuitamente dalla Camera di Commercio.
All'atto dell'iscrizione le imprese devono pagare, oltre ai diritti di segreteria, anche il diritto camerale per l'anno in corso.

  • Vai alla pagina dedicata alle Camere di Commercio nella Sezione Enti del Portale.

Iscrizione INPS

L'INPS è il principale ente previdenziale italiano a cui sono iscritti la quasi totalità dei lavoratori dipendenti del settore privato ed alcuni del settore pubblico, così come la maggior parte dei lavoratori autonomi.
L'iscrizione avviene presso gli sportelli polifunzionali istituiti presso Sede dell'INPS, della Camera di Commercio, dell'INAIL, della Commissione Provinciale per l'artigianato, dell'Amministrazione finanziaria.
L'iscrizione effettuata presso lo sportello polifunzionale di un Ente, vale automaticamente anche per le altre Amministrazioni. La decisione sull'iscrivibilità del lavoratore spetta all'INPS.

Link: Inps

Iscrizione INAIL

L'INAIL è L'Istituto Nazionale Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro e ha come obiettivi la riduzione del fenomeno infortunistico, l'assicurare i lavoratori che svolgono attività a rischio, la garanzia del reinserimento nella vita lavorativa degli infortunati sul lavoro.
L'assicurazione è obbligatoria per tutti i datori di lavoro per tutelare il lavoratore contro i danni derivanti da infortuni e malattie professionali causati dalla attività lavorativa.

Link: Inail

È stata utile questa pagina?

voto
media: 3
(11 voti )
Segnala un errore in questa pagina